Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Accedi all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto OK o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

Software ex AVCP

Software Pubblicazione AVCP

Servizi opzionali

Servizi opzionali

Richiedi una demo

Richiedi una demo

Comuni in rete

Comuni in Rete

Visita il Portale

Visita il portale

Normativa PA

Normativa PA

Seguici sui Social NetworkSeguici su FacebookSeguici su TwitterSeguici su InstagramSeguici su Flickr

Modulo "Notifiche Albo Pretorio"

on .

Notifica via PECPer le Amministrazioni che intendono ottimizzare al massimo il lavoro di notifica degli atti affissi all'Albo ed economizzare sulle risorse impiegate, è disponibile l'importante Modulo opzionale “Notifiche Albo Pretorio”.

Il Modulo consente al Comune, infatti, di notificare tutti gli atti affissi all’Albo Pretorio, con un semplice click del mouse, tramite Posta Elettronica Certificata, a soggetti prestabiliti (Assessori, Capi Gruppo Consiliari, ecc.).

In questo modo, la consegna digitale dei documenti affissi all’Albo consente al Comune di ridurre, sin da subito, i costi sostenuti e di operare con modalità più ecosostenibili, eliminando la prassi ordinaria, attualmente in uso, che prevede la stampa degli atti da notificare e la notifica brevi manu, al soggetto destinatario, effettuata da un messo notificatore, con un risparmio notevole, quindi, di materiale di consumo (carta, inchiostro, ecc.) e di tempo impiegato dal personale.

notifiche

L’Amministrazione può autonomamente codificare un numero illimitato di destinatari, possessori di caselle di PEC – Posta Elettronica Certificata e, dopo avere effettuato un’affissione all’Albo, può notificare loro la suddetta affissione.

Nella lista di riepilogo delle affissioni, compaiono, ai soggetti autorizzati, i pulsanti per procedere con la notifica in pochissimo tempo. È, inoltre, disponibile un registro di tutte le notifiche effettuate.

L’operazione sostituisce a tutti gli effetti la notifica a mano o per posta, come previsto dalla normativa.

Il Comune può gestire il Modulo in modo autonomo, tramite Area Riservata.