Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Accedi all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto OK o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

Compensazioni F24, Split Payment, Black List: non ci sono le condizioni per adeguare i software

30/01/2015 - Comunicato Stampa Assosoftware.

Assosoftware, l'Associazione Nazionale dei Produttori di Software Gestionale e Fiscale, come già recentemente riportato dalla stampa specializzata, comunica che,

alla data, gli Enti competenti non hanno reso disponibili le informazioni necessarie per permettere alle software house di adeguare per tempo i software relativamente ad alcuni prossimi adempimenti, in particolare le compensazioni di crediti da ritenute in F24 (art.15,dlgs.175/2014), la gestione dello "Split Payment" e la nuova "Black List".

Perdurando questa mancanza di informazioni certe, si ritiene motivata la scelta di alcune software house di non procedere all'adeguamento dei software in attesa di comunicazioni ufficiali da parte degli Enti competenti.

Leggi l'articolo originale