Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Accedi all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto OK o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

Prodotti e Soluzioni

Servizio Consulenza Privacy

privacy

Il nuovo GDPR 2016/679 ed il D.Lgs.196/2003, così come modificato dal D.Lgs.101/2018, hanno ancora una volta sottolineato come il trattamento dei dati personali da parte delle PA, per finalità legate alla trasparenza amministrativa (pubblicazione nei siti istituzionali), debba avvenire in presenza di una norma di legge ovvero, se la legge lo consente, di regolamento.

Tale concetto è stato ribadito, negli ultimi anni, dall’ANAC attraverso il Piano Nazionale Anticorruzione. Inoltre, la Corte Costituzionale, chiamata ad esprimersi sul bilanciamento tra diritto alla riservatezza e libero accesso ai dati e alle informazioni detenute dalle PA, ha riconosciuto che entrambi i diritti siano “contemporaneamente tutelati sia dalla Costituzione che dal diritto europeo, primario e derivato ” (C. Cost., sentenza n. 20/2019).

Già in passato, una superficiale conoscenza della regolamentazione in materia di trasparenza amministrativa e di trattamento dei dati personali, aveva portato il Garante della privacy ad oscurare i siti web di diversi Comuni italiani, di piccola e media grandezza.
In tali siti venivano pubblicate talune ordinanze nelle quali i Sindaci disponevano il trattamento sanitario obbligatorio (TSO) per determinati cittadini, rendendo note le generalità e le patologie di riferimento.

Oggi, a seguito delle riforme normative in materia di protezione dei dati personali, alle PA è richiesta una maggiore attenzione nell’effettuare un corretto contemperamento tra diritto alla privacy ed obblighi di pubblicazione, tenuto conto dell’inasprimento delle sanzioni che potrebbero derivare da una inosservanza
delle norme.

MEM Informatica S.r.l., dal 2004 offre un servizio di consulenza sulla Privacy, grazie al quale le Amministrazioni Comunali, nel corso degli anni, sono state dotate dei necessari strumenti per uniformarsi alle prescrizioni contenute inizialmente nel D.Lgs. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e oggi nel nuovo GDPR 2016/679 nonché nel D.Lgs.196/2003, così come modificato dal D.Lgs.101/2018.

Tale Servizio, caratterizzato dalla sua spiccata “personalizzazione”, tiene conto delle specifiche esigenze del cliente nel pieno rispetto di quanto disposto dalla normativa.

In particolare, in questi ultimi anni si è assistito ad una importante evoluzione della materia che ha comportato una consequenziale modifica degli obblighi posti a carico di coloro i quali trattano dati personali.

Perciò, oggi più che mai è necessario avvalersi di professionisti che forniscano un servizio qualificato, al passo con l'evoluzione normativa tenuto conto che è stato previsto un inasprimento delle sanzioni che oggi possono arrivare sino a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato mondiale annuo, se questo fosse superiore a
tale importo.

Tramite il Servizio Privacy, grazie ad un qualificato gruppo di esperti, MEM Informatica garantisce la predisposizione:

  • Contratto di Nomina per il Responsabile del trattamento, così come disposto dall’art. 28 GDPR 2016/679;
  • Nomina per iscritto degli Incaricati del trattamento dei dati, così come previsto dall’art. 2 quaterdecies D.Lgs.196/2003;
  • Registro delle attività di trattamento, così come previsto dall’art.30, par.1, GDPR 2016/679;
  • Registro delle categorie di attività di trattamento, così come previsto dall’art.30, par.2, GDPR 2016/679;
  • Registro delle violazioni, così come previsto dall’art. 33, par.5, GDPR 2016/679;
  • Note informative, così come statuito dagli articoli 13 e 14 GDPR 2106/679;
  • Formazione del personale dipendente in modo completo ed ottimale;
  • Servizi di assistenza vari (Notifica al Garante in caso di violazione ex art. 33 GDPR 2016/679, Comunicazione agli Interessati ex art. 34 GDPR 2016/679, Richiesta di pareri al Garante, Istanze e Ricorsi, Newsletter);
  • Servizio di consulenza via mail;
  • Consulenza per l’adeguamento del sito web;
  • Servizi personalizzati.

Richiedi Informazioni

Qualora interessati al Servizio Privacy di MEM Informatica, si prega di compilare ed inviarci il modulo di richiesta allegato. Sarà nostra premura contattarvi nel più breve tempo possibile per la predisposizione dell’offerta. Per ulteriori chiarimenti e informazioni commerciali sul servizio è possibile rivolgersi ad uno dei seguenti recapiti:

+39 0784 26 20 99 - Office*
+39 0784 26 21 07 - Fax
Via Dessanay, 27
08100 Nuoro (NU), Sardegna, Italia
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

*Orario uffici: da lunedì a venerdì, 8.30-13.00 / 14.30-18.00

Allegati:
Scarica questo file (servizio_privacy.pdf)Scarica il modulo di richiesta informazioni[formato PDF]116 kB

MEM Informatica srl

MEM Informatica S.r.l.
P. IVA: 00920000916
Iscritta al Reg. Imprese di Nuoro n. 00920000916 [REA n. 55741]
Orario di lavoro
Lunedì - Venerdì
 8:30 / 13:00
14:30 / 18:00
Sabato
Chiuso
Domenica
Chiuso
Contatti
Tel
+39 0784 26 20 99
+39 0784 26 01 15
+39 070 773 71 59
Fax
+39 0784 26 21 07
Nuoro (NU)
Nuoro, 08100
Via Pasquale Dessanay, 27
Cagliari (CA)
Cagliari, 09100
Via Giovanni Battista Tuveri, 13
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.