Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Accedi all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto OK o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

MEM Informatica srl

DomosWeb.PA

Chiusura uffici MEM per Santo Patrono e Ferie Estive

Chiusura uffici MEM per Santo Patrono e Ferie Estive

Gli uffici di MEM Informatica chiuderanno il 5 agosto (Santo Patrono) e dal 17 al 21 agosto 2020 per le ferie estive.

Esclusivamente per le urgenze, è possibile contattarci telefonicamente, dalle ore 09.00 alle ore 12.00, ai nostri numeri aziendali

  • +39 0784 26 20 99
  • +39 0784 26 01 15
  • +39 070 773 71 59

per l’assistenza dei seguenti applicativi per Enti Pubblici:

  • Area Finanziaria, Personale, Tributi
  • Area Segreteria e Demografici
  • Sito Istituzionale

Ricordiamo, inoltre, che è sempre attivo il Servizio Ticket On-Line, col quale si potranno inviare, in qualsiasi momento, le richieste di assistenza inerenti alle procedure gestite. I ticket ricevuti saranno evasi alla riapertura degli uffici.

Auguriamo a tutti Buone Vacanze!
MEM Informatica S.r.l.

DomosWeb.PA - Guida rapida alla configurazione delle caselle di posta elettronica istituzionali su dispositivi mobili (smartphone e tablet)

L’emergenza legata alla facilità di diffusione del virus Covid-19, oltre alle impellenti implicazioni sulla salute, ha posto l’accento sulla necessità di poter accedere alle modalità di esecuzione del rapporto di lavoro tramite il ricorso all'istituto del lavoro agile o smart-working.

Le misure di legge introdotte durante l’emergenza legata al virus sono state riprese dalla Circolare n. 1/2020 del Ministro della P.A. che prevede "il ricorso, in via prioritaria, al lavoro agile come forma più evoluta anche di flessibilità di svolgimento della prestazione lavorativa, in un’ottica di progressivo superamento del telelavoro".

Infine, la Direttiva n. 2/2020 dello stesso Ministero ha ribadito la necessità del ricorso al lavoro agile come "modalità ordinaria di svolgimento della prestazione lavorativa".

In questo contesto, pertanto, assume fondamentale importanza la necessità di poter comunicare in tempi brevi ricorrendo alle funzionalità fornite dai propri dispositivi mobili.

La guida rapida ha lo scopo di offrire al cliente, tramite dei semplici passaggi illustrati, la possibilità di utilizzare la propria casella di posta elettronica ordinaria istituzionale DomosWeb.PA direttamente dal proprio smartphone o tablet.

Per informazioni aggiuntive o in caso di necessità, contattare il Servizio Assistenza Clienti di MEM Informatica.

Scarica la guida in formato pdf (530 Kb).

Proroga dei termini della Delibera n. 213 del 4 marzo 2020 sulle Attestazioni degli OIV in materia di obblighi di pubblicazione (attestazione al 30 giugno 2020 - pubblicazione al 31 luglio 2020)

Con un comunicato del Presidente, del 12 marzo 2020, sono stati prorogati, con le seguenti nuove scadenze, i termini della attestazione dati degli OIV (o degli organismi con funzioni analoghe) in materia di obblighi di pubblicazione, come indicati nella delibera 213:

  • Scadenza per l'attestazione della pubblicazione dei dati nei siti:
    gli OIV e gli organismi con funzioni analoghe sono tenuti ad attestare la pubblicazione dei dati al 30 giugno 2020 e non più al 31 marzo 2020.
  • Pubblicazione delle attestazioni nei siti istituzionali:
    le attestazioni degli OIV  va pubblicata nella sezione “Amministrazione Trasparente” o “Società trasparente” entro il 31 luglio 2020 e non più entro il 30 aprile 2020.

Scadenza del 30 aprile 2020 - Termine per le attestazioni OIV relative ai dati pubblicati al 31 marzo 2020 nei siti istituzionali delle PA

Pubblicata dall'ANAC - Autorità Nazionale Anticorruzione - la delibera con la quale è fissata la data del 30 aprile 2020 per la pubblicazione delle attestazioni degli OIV, o degli organismi con funzioni analoghe, riguardanti l’assolvimento di specifiche categorie di obblighi di pubblicazione al 31 marzo 2020.

Il controllo è rivolto a Pubbliche Amministrazioni, Enti Pubblici Economici, Ordini professionali, Società ed Enti di diritto privato in controllo pubblico, Società a partecipazione pubblica non di controllo, Fondazioni, Associazioni e Enti privati come individuati all’art. 2-bis, co. 3, secondo periodo del d.lgs. 33/2013.

Cosa pubblicare

Le PA possono prendere visione della Griglia di rilevazione al 31 marzo 2020, per conoscere le categorie di obblighi interessate al controllo, accedendo al seguente link: http://bit.ly/2vQxP0D

In particolare, per le Pubbliche Ammininistrazioni

  1. Consulenti e collaboratori
  2. Bandi di concorso
  3. Attività e procedimenti
  4. Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici
  5. Servizi erogati
  6. Informazioni ambientali

Per gli Enti pubblici economici, società e enti di diritto privato in controllo pubblico:

  1. Consulenti e collaboratori
  2. Performance
  3. Bilanci
  4. Altri contenuti: Prevenzione della Corruzione
  5. Altri contenuti: Accesso civico

Per le Società a partecipazione pubblica non di controllo:

  1. Attività e procedimenti
  2. Servizi erogati
  3. Altri contenuti: Accesso Civico

Per le Associazioni, fondazioni e enti di diritto privato (art. 2-bis, co. 3, secondo periodo, d.lgs. 33/2013):

  1. Attività e procedimenti
  2. Servizi erogati
  3. Altri contenuti: Accesso civico

Dove pubblicare

La Griglia di rilevazione al 31 marzo 2020, il Documento di attestazione e la Scheda di sintesi, dovranno essere pubblicate entro il 30 aprile 2020, nella sezione:

Amministrazione trasparente > Controlli e rilievi sull'amministrazione > Organismi indipendenti di valutazione, nuclei di valutazione o altri organismi con funzioni analoghe > Attestazione dell'OIV o di altra struttura analoga nell'assolvimento degli obblighi di pubblicazione

Aggiornamento password PEC - Policy Aruba Business

Aggiornamento password PEC - Policy Aruba Business

Di recente, il provider Aruba Business ha modificato la politica di gestione delle password per il servizio di Posta Elettronica Certificata.

L’obiettivo è quello di sensibilizzare gli utilizzatori del servizio di Posta Elettronica Certificata ad adottare alcuni accorgimenti utili a ridurre i rischi di attacchi di natura informatica o di accessi indesiderati.

È necessario, pertanto, provvedere entro il 30 marzo 2020 ad effettuare la modifica della password attualmente in uso rispettando i nuovi criteri previsti. Qualora entro il termine indicato non si fosse provveduto alla modifica della password, quest'ultima sarà sottoposta a una procedura di reset forzato. Si raccomanda pertanto di eseguire l’operazione il prima possibile.

Si consiglia vivamente di non utilizzare, come password, parole comuni, informazioni personali o la stessa password già impiegata per altri siti, dispositivi o applicativi.

Per procedere in autonomia alla modifica della password, i passaggi da effettuare sono i seguenti:
  1. accedere alla pagina di Gestione Mail con le credenziali in proprio possesso (nome completo della casella di posta e l’attuale password);
  2. dal menu a sinistra cliccare sulla voce Cambio Password;
  3. procedere alla modifica inserendo prima la password attualmente in uso, quindi la nuova secondo i criteri da adottare indicati.
I criteri di scelta della nuova password verranno verificati automaticamente dal sistema durante l’inserimento.

La modifica della password è possibile anche accedendo alla webmail e cliccando sul link Modifica password, presente in alto a destra.

Se ha smarrito la password di accesso alla casella di posta, potrà impostarne una nuova tramite la procedura di reset, seguendo le istruzioni riportate in questa pagina.

MEM Informatica rimane a disposizione dei suoi clienti, per ulteriori richieste o chiarimenti.

Scadenza del 31/03/2020 - Obbligo di pubblicazione degli Obiettivi di accessibilità nel sito istituzionale

Si ricorda che, entro il 31 marzo 2020, le PA sono tenute a pubblicare sul proprio sito gli "Obiettivi di accessibilità per l’anno corrente e lo stato di attuazione del piano per l'utilizzo del telelavoro nella propria organizzazione".

Dall'anno 2016 è disponibile, nel sito dell'AGID - Agenzia per l'Italia Digitale, l'applicazione Obiettivi di accessibilità, che consente alle Pubbliche Amministrazioni di:

  1. registrarsi e/o accedere alla procedura on line;
  2. compilare gli Obiettivi di accessibilità;
  3. generare il relativo link, da pubblicare sul Sito Istituzionale della PA, nella pagina:
    Amministrazione trasparente > Altri contenuti > Accessibilità e Catalogo di dati, metadati e banche dati.

All'interno della procedura è possibile scegliere gli obiettivi di accessibilità. Alcuni esempi suggeriti in relazione al sito:

  • Sito web - Miglioramento moduli e formulari presenti sul sito/i;
  • Sito web - Interventi sui documenti (es. pdf di documenti-immagine inaccessibili);
  • Organizzazione del lavoro - Miglioramento dell’iter di pubblicazione su web e ruoli redazionali;
  • Formazione - Aspetti normativi.

L'applicazione Obiettivi di accessibilità è la novità principale della circolare n.1/2016 di AgID, che aggiorna la Circolare AgID n. 61/2013.

Scadenza 31/01/2020 - Adempimento Legge 190/2012 art. 1, comma 32 - Validazione del file XML, a seguito di modifica all'elenco delle procedure di scelta del contraente

Per potere adempiere agli obblighi di pubblicazione dei dati in formato aperto, ai sensi dell’art. 1 comma 32 Legge 190/2012, ricordiamo che è necessario effettuare una validazione del file XML relativo all'anno 2019, successiva all'aggiornamento dell'elenco delle modalità di "Scelta del contraente", da parte dell'ANAC, al fine di recepire le denominazioni modificate.

Indicazioni operative per le PA che hanno aderito al Servizio DomosWeb.PA

Gli Enti che dispongono del Software "Adempimento ex AVCP (Legge 190/2012 (art. 1, comma 32)" dovranno procedere nel seguente modo:

  1. accedere alla Sezione "ADEMPIMENTO (ex AVCP) - LEGGE 190/2012, ART. 1, COMMMA 32";
  2. portarsi nel menu "Pubblicazione XML" > "Elenco anni";
  3. effettuare la validazione del file relativo all'anno 2019, entro la data del 31/01/2020.

File XML anni precedenti al 2019

Importante! I file XML degli anni precedenti non dovranno essere rivalidati! 

Le modifiche effettuate dall'ANAC, infatti, NON sono retrocompatibili e si applicano a partire dall'anno 2019. Il nuovo elenco "Scelte del contraente" non sarà utilizzato per la validazione dei file XML realizzati negli anni precedenti.

Le registrazioni/CIG non completate nel 2018 dovranno essere duplicate e portate nel 2019, per continuare la loro compilazione.

Scadenza 31/01/2020 - Adempimento Legge 190/2012 art. 1, comma 32 - Modifica all'elenco delle procedure di scelta del contraente

Aggiornato dall'ANAC l'elenco delle modalità di "Scelta del contraente", con la modifica di sei tipologie già esistenti e l'aggiunta di sette ulteriori procedure di scelta del contraente. Le modifiche NON sono retrocompatibili e si applicano a partire dall'anno 2019. Il nuovo elenco "Scelte del contraente" non sarà utilizzato per la validazione dei file XML realizzati negli anni precedenti.

PA che hanno aderito al Servizio DomosWeb.PA

A seguito della modifica dell'ANAC, MEM Informatica ha aggiornato la Procedura "ADEMPIMENTO (ex AVCP) Legge 190/2012 (art. 1, comma 32)", disponibile nell'Area Riservata del Portale Istituzionale, con la revisione delle procedure di "Scelta del contraente".

L'aggiornamento è stato rilasciato ed è già disponibile per l'utilizzo.

Scadenza 31/01/2020 - Comunicazione adempimenti Legge 190/2012 - Indicazioni operative per le PA che hanno aderito al Servizio DomosWeb.PA

Scade il 31 gennaio 2020 il termine per inviare all'Autorità, all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., la PEC attestante l'avvenuto adempimento di pubblicazione dei dati in formato aperto

Attenzione! Nuovo pericoloso attacco phishing alle caselle di PEC

Attenzione! Nuovo pericoloso attacco phishing alle caselle di PEC

Nelle ultime settimane si sta intensificando un attacco informatico di natura malware volto a colpire principalmente le caselle di Posta Elettronica Certificata di strutture pubbliche, private e di soggetti iscritti a ordini professionali; nello specifico, si stanno moltiplicando le segnalazioni a riguardo di messaggi di posta elettronica aventi per oggetto false fatture elettroniche o richieste di revisioni elettorali.

Caratteristica comune delle comunicazioni sospette è la presenza di un allegato in formato .zip contenente un tipo di malware, denominato ransomware, che ha la caratteristica, una volta eseguito, di crittografare il contenuto del dispositivo, impedendo l'accesso a dati e risorse se non previa il pagamento di un riscatto all’autore dell’attacco informatico.

Si raccomanda pertanto di prestare la massima attenzione ai messaggi di posta elettronica recanti nell’oggetto e/o nel nome dei files allegati le seguenti diciture:

  • Invio File <xxxxxxxxx>”
  • Scan <xxxxxxxxx>”

Si raccomanda inoltre di prestare sempre attenzione a tutti quei messaggi contenenti nell’oggetto i suffissi <re> o <fwd>, spesso indicativi di possibili tentativi di inoltro della minaccia informatica.

Infine, alcune raccomandazioni per ridurre i rischi di infezione da malware:

  • Non scaricare, aprire ed eseguire file sospetti, principale veicolo della minaccia informatica;
  • Non salvare, inoltrare o rispondere a comunicazioni di natura sospetta;
  • Avere sempre il software antivirus installato, configurato ed aggiornato;
  • Eseguire costantemente scansioni antivirus, antispyware e anti malware.
Sottoscrivi questo feed RSS

MEM Informatica srl

MEM Informatica S.r.l.
P. IVA: 00920000916
Iscritta al Reg. Imprese di Nuoro n. 00920000916 [REA n. 55741]
Orario di lavoro
Lunedì - Venerdì
 8:30 / 13:00
14:30 / 18:00
Sabato
Chiuso
Domenica
Chiuso
Contatti
Tel
+39 0784 26 20 99
+39 0784 26 01 15
+39 070 773 71 59
Fax
+39 0784 26 21 07
Nuoro (NU)
Nuoro, 08100
Via Pasquale Dessanay, 27
Cagliari (CA)
Cagliari, 09100
Via Giovanni Battista Tuveri, 13
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.